10 suggerimenti per migliorare il tuo clicker training

Il clicker training è GRANDIOSO per cani, gatti e cavalli. (E addirittura aragoste e pesci rossi!). Con il clicker training gli animali imparano velocemente e sono, generalmente, più interessati e coinvolti nel processo di training. Tuttavia, come qualsiasi altra cosa, il clicker training è un’abilità.

Per essere abile nel clicker training ci vogliono tempo e allenamento.

Ecco 10 suggerimenti che ti aiuteranno a portare le tue abilità nel clicker training da buone a eccezionali:

  1. Gioca al Gioco dello Shaping

Trova un clicker e almeno un’altra persona. Fate a turno nell’insegnare l’un l’altro a mettere in atto semplici comportamenti come attivare un interruttore della luce o aprire il frigo. Fate a turno entrambi i ruoli del trainer e di colui che sta apprendendo. Così migliorerai le tue abilità di shaping e imparerai come si sente un animale durante il training!

  1. Videoriprendi te stesso

Installa una videocamera e registra le tue sessioni di training. In questo modo potrai monitorare meglio i tuoi progressi e analizzare i punti nei quali ti stai incastrando. Se possibile mostra i video ad un altro trainer o ad un amico. Vedranno cose che a te sono sfuggite.

  1. Crea un piano ben definito

E’ facile incontrare problemi o incastrarsi se non si è programmato dove si sta andando. Decidi per cosa cliccherai e per cosa no. Pianifica ogni step verso il tuo obiettivo. Pensa ai potenziali problemi e sappi, prima di iniziare, cosa fare in ognuna di quelle situazioni.

  1. Addestra altre specie

Pensi di essere un grande dog trainer? Prova ad addestrare un pesce rosso, un gatto, un criceto o un cavallo. Lavorare con altre specie farà emergere alcuni dei tuoi punti deboli e, fondamentalmente, migliorerà le tue abilità di training. Bob Bailey insegna agli animal trainers usando le galline e Karen Pryor richiede agli allievi della sua scuola per dog trainers di lavorare con almeno un’altra specie per potersi diplomare.

  1. Migliora le tue abilità meccaniche

Buona parte del clicker training è rappresentata dalle abilità meccaniche, come la consegna del cibo e il tempismo del click. Puoi lavorare per migliorare il tuo tempismo e la tua accuratezza senza l’animale. Ad esempio, guarda il telegiornale e prova a cliccare ogni volta che qualcuno pronuncia la parola “oggi”. (Altri esercizi e suggerimenti qui)

  1. Impara da Clicker Trainers di alto livello

Individua diversi trainers che tu ritieni essere i migliori sul campo. Guarda video, partecipa a seminari e workshop e leggi libri. Vai a conferenze come la “ClickerExpo”. Cerca di capire cosa stanno facendo questi clicker trainers, cosa funziona e perché. A me piace molto guardare Kay Laurence la quale ha tantissimi video gratuiti sul suo canale youtube “ladstwo”.

  1. Rivaluta e amplia i tuoi rinforzi.

A volte gli addestratori cadono nell’abitudine di utilizzare sempre gli stessi rinforzi. Ampliare il tipo di rinforzi che usi può aggiungere variabilità alle tue sessioni di training. Inoltre, valutare i tuoi rinforzi usando i principi DISC può aiutarti a rendere i tuoi rinforzi più efficaci.

  1. Trova un compagno di Clicker Training

Trova qualcuno al quale puoi sottoporre idee. Qualcuno che possa aiutarti a discutere obiettivi, festeggiare successi e a fare brainstorming nel momento in cui si incontrano delle difficoltà. Imparerai anche dalle loro idee, progressi e storie sui loro animali. Questa persona può essere qualcuno con il quale ti alleni di persona o anche qualcuno con il quale ti tieni in contatto online o per telefono.

  1. Lavora su brevi sessioni oppure fai delle pause

Lavora con sessioni più brevi oppure aggiungi delle pause alle sessioni più lunghe. Puoi delimitare le tue sessioni basandoti sul tempo di durata (ad esempio 5 minuti) oppure sul numero di premi (ad esempio ogni 20 premi). Le pause ti daranno tempo per valutare come sta progredendo il training e per decidere se continuare o modificare ciò che stai facendo. Sessioni brevi sono più facili da incastrare nel corso di una giornata piena di impegni.

  1. Insegna il Clicker Training a qualcun altro

Sei in grado di spiegare i come e i perché del clicker trainig a qualcuno che non conosce questo concetto? Sapresti aiutare qualcuno ad iniziare e supportarli nel identificare e risolvere le difficoltà? Avrai una comprensione molto solida di ciò che stai facendo se sai spiegarlo ad altri. Se tu stesso stai ancora imparando, prova a trovare un trainer che ti dia la possibilità di aiutare o fare da assistente con classi di principianti.

Ora tocca a te!

(Per gentile concessione di Mary Hunter,  http://stalecheerios.com/training-concepts/clicker-training-tips/)

 

 

Share