Sgambatoio o dimenticatoio?

pubblicato in: Articoli, Cultura Cinofila | 0

sgambatoio2Considerando l’attuale normativa italiana le aree di sgambatura sono indubbiamente utili per i possessori di cani che vivono in città . Lasciar correre il proprio cane, libero dal guinzaglio, rappresenta sicuramente un modo per poter far sgranchire il nostro amico a quattro zampe e perché no, farlo interagire in un ambiente controllato con qualche suo simile. Molto spesso però queste aree diventano delle vere e proprie terre di nessuno! Per prima cosa molti proprietari amanti dei propri cani, ma non di quelli degli altri, considerano queste zone pubbliche non come un servizio alla collettività ma come casa propria. Non rispettano una civile “turnazione” dell’area lasciando spazio ad altri proprietari di cani magari non socievoli. people chattingInoltre quel che succede altrettanto frequentemente è che queste aree diventano dei veri e propri circoli ricreativi per proprietari  che si dimenticano di sorvegliare con attenzione i propri cani, (tanto si regolano da soli come i lupi, ndr: mio Dio perdonali perché non sanno quello che dicono!!)  lasciando che questi si imbrachino alla meno peggio, montandosi a vicenda, azzuffandosi, contendendosi l’unico gioco che qualcuno ha lanciato in mezzo a quella cagnara alla deriva. La cosa tragico comica avviene poi quando succedono delle risse più che prevedibili…c’è  sempre il “Cesar Millan De Noaltri” che usando la sua “energia” ed a forza di “eeeehi…sssssht….sssssssht” cerca di salvare il salvabile. sgambatoio

Ora quel che vorrei non venisse mai perso di vista è quel che cercano realmente i nostri cani. Cercano una interazione con noi. Va bene ogni tanto qualche scorrazzata in compagnia dei propri simili, in un contesto controllato e sorvegliato da tutti i proprietari, ma questo non deve assolutamente mai sostituire un’ attività relazionale esclusiva tra noi e loro. Per questo ovviamente non intendo il momento delle coccole sul divano, la sera guardando la TV, ma bensì qualcosa di costruttivo da fare insieme. Ognuno qui può sbizzarrirsi scegliendo di praticare una tra le tante attività cinofile disponibili, la cosa importante è che piacciano ad entrambi. E comunque ricordate, nulla può sostituire una bella passeggiata in ambiente naturale, non dimenticate mai che avere un cane ci permette di riscoprire quei tempi non frenetici che appartengono alla Natura, dalla quale noi tutti veniamo!

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.