Intervista a Fred Helfers

Fred Helfers (USA) relatore di fama internazionale, è un pilastro del mondo della detection sia in ambito operativo che sportivo ed a Settembre (Sabato 28 – Domenica 29) terrà per la prima volta in Italia, invitato da AlfaDog Training Academy, un workshop teorico-pratico rivolto a tutti gli appassionati di detection sia operativa che sportiva.

A QUESTO LINK TROVI TUTTE LE INFO PER POTERTI ISCRIVERE AL WORKSHOP
http://fredhelfers.alfadog.it/


DM: Fred, quando hai iniziato ad occuparti di Detection Dogs?

FH: La mia esperienza con i cani da Detection iniziò nel 1982. Iniziai la mia carriera con cani antidroga della polizia con un corso di 5 settimane sulla conduzione di cani per la ricerca di stupefacenti. Fu allora che incontrai Ron Gaunt, uno dei fondatori del K9 Nosework. Ron frequentava il corso per cani antidroga insieme a me. Nel corso degli anni sono poi passato alla preparazione di cani e conduttori per la rilevazione di droghe, acceleranti, insetti e gas naturale. Nel 1984 ho anche fondato una scuola per la preparazione professionale di cani da detection per cani ed agenti della polizia. Ho avuto e gestito quella scuola ed il suo kennel per 20 anni.

DM: Quando invece ti sei avvicinato al mondo della Detection Sportiva?

FH: Nel 2012. Mi sono incontrato con Ron ad una conferenza di Cinofili della Polizia in California e una sera mi ha portato ad assistere ad una lezione di K9 Nosework con Amy Herot, un’altra fondatrice del K9 Nosework. Dopo la lezione Ron ha espresso il suo desiderio che io mi unissi a loro nel mondo del K9 Nosework. Per me fu un evento che cambiò la mia vita.

DM: L’attività di Detection Sportiva (K9 Nosework) nasce negli USA ma ormai si è diffusa in tutto il mondo; qual’è secondo te il motivo di questa grande espansione?

FH: Credo che la ragione sia che lo sport del K9 Nosework è per tutti i conduttori e, ancora più importante, per tutti i cani! Proprietari di cani provenienti da qualsiasi background e con qualsiasi esperienza possono fare Nosework. Alcune persone che hanno praticato Obedience o Agility o altri sport cinofili hanno scoperto che man mano che crescono con l’età anche i loro cani invecchiano e il K9 Nosework consente a quei cani e conduttori di sperimentare un nuovo livello di divertimento.

DM: Essendo tu un relatore di fama internazionale, hai modo attraverso i tuoi viaggi di vedere le diverse realtà di Detection Sportiva presenti nei diversi paesi; dal tuo punto di vista queste realtà sono omogenee oppure sono molto differenti le une dalle altre?

FH: In genere lo sport del Nosework rimane lo stesso in tutto il mondo. Ciò che è diverso è che alcuni paesi utilizzano odori diversi e hanno incorporato filosofie di addestramento differenti, come concetti che provengono dal mondo dei cani da detection professionale. Questi cambiamenti, io credo, sono sia positivi che negativi per questo sport.

DM: Esiste secondo te un “metodo” migliore rispetto agli altri, per avviare un cane all’attività di Detection Sportiva?

FH: Ci sono molti metodi per iniziare il cane allo sport del Nosework. In generale il cane si introduce permettendogli di costruire l’impulso di caccia attraverso la ricerca attiva di un premio in cibo ecc… Al contrario alcuni trainer iniziano alcuni cani attraverso la costruzione in back-chaining del comportamento desiderato. Ho notato che questo metodo può non essere il migliore per alcuni dei nostri cani da compagnia o sportivi.

DM: Qual’è l’errore più comune che vedi commettere dai conduttori di questa disciplina, e quale suggerimento ti senti di dare ad un conduttore che la pratica da poco tempo con il suo cane?

FH: Beh, ci sono molti errori che le persone nuove allo sport commettono. Uno dei prevalenti è che i conduttori tendono ad affrettare il processo di addestramento con i loro cani… Il suggerimento che mi sento di dargli è: Pazienza, Pazienza, Pazienza…

Approfondirò questi argomenti e molto altro durante il mio workshop di Settembre.


Non perderti questa occasione!! 37 anni di esperienza reale a tua disposizione per 2 giorni interi!!

A QUESTO LINK TROVI TUTTE LE INFO PER POTERTI ISCRIVERE AL WORKSHOP
http://fredhelfers.alfadog.it/

Share