Il patto di responsabilità

walking _the_dog

Tutti possono avere un cane, ma pochi a mio avviso riescono ad approfittare a fondo della magnifica avventura che rappresenta il poter condividere insieme a loro alcuni anni della nostra vita. Crocchette di marca, cuccia coibentata, toeletta settimanale…finchè c’è da comprare qualcosa i problemi non ci sono, ma quando bisogna lavorare su se stessi..già lavorare su se stessi, questo a mio avviso è avere un cane fino in fondo e poter goderne a pieno l’esperienza…lavorare su se stessi per modificare le proprie abitudini, lavorare su se stessi per essere meno pigri e farlo camminare a lungo considerando che un giardino non è ciò di cui il cane ha bisogno, lavorare su se stessi per capire che forse vedere umilmente il mondo dai suoi occhi è quello che dobbiamo cercare di fare.Tutto questo perchè?…per rispetto del patto di responsabilità che abbiamo sancito con lui il giorno stesso in cui abbiamo deciso che Fido doveva far parte della nostra vita…Noi lo abbiamo deciso!

Share

Lascia un commento