Cane ed egocentrismo, rimedio o peggioramento?

egocentrismo Ritengo che vivere la propria vita con un cane accanto porti innumerevoli benefici. Oltre ai benefici inerenti la salute fisica (diverse ricerche mediche lo hanno evidenziato in termini di aumento dell’attività motoria ed abbassamento della pressione arteriosa ad esempio) sono convinto che, se vissuto con il giusto grado di consapevolezza, l’avere un cane sia anche il mezzo che possa accompagnarci nella crescita personale. Va riconosciuto però che questo dipende dal tipo di modalità con la quale ci si approccia al cane.

egoPurtroppo ho visto persone unicamente focalizzate sul bisogno di controllare il proprio cane in maniera maniacale, senza considerare i suoi bisogni, ma unicamente i propri. Per queste persone sapere se il proprio cane è motivato e felice nel fare poco importa, a loro interessa unicamente che il cane faccia! Poveri loro e poveri i loro cani!

hug_time

Ho invece visto persone inizialmente chiuse e rigide nelle loro idee che, accompagnate nella comprensione di come Fido comunica e ragiona e di come motivarlo, hanno saputo sviluppare empatia e si sono messe in discussione per cercare di capire cosa in realtà il proprio cane ama e desidera! Per fortuna mi sento sereno e felice perché ritengo di avere contagiato positivamente la maggior parte dei proprietari ed istruttori con i quali ho avuto modo di entrare in contatto. Posso tranquillamente affermare che attraverso il training mediante il rinforzo positivo, quello che io chiamo ” The Positive Way “, vivere il tuo cane sarà un’avventura meravigliosa e ti permetterà di affrontare una profonda crescita personale.  

Share

Lascia un commento