“C” come competenze e non come…carta!

pubblicato in: Articoli, Cultura Cinofila | 0

Businessman staring at certificates on wall

Ritengo che formarsi sia un processo che vada continuamente alimentato. Avere sete di sapere, guardare le cose sempre da punti di vista differenti, studiare, approfondire e sperimentare.

A mio avviso tutto questo va perseguito con uno scopo primario ben preciso: aumentare le proprie competenze e non appendere più “quadretti” alle spalle della vostra scrivania.

Cercate contenuti scientifici e persone che lavorino in maniera etica e vi sappiano passare con passione e sicurezza il proprio sapere, la propria esperienza. Non guardate unicamente il “bollino” che quella persona si porta addosso ed il “diploma” che vi può rilasciare. Il pezzo di carta è solo una conseguenza secondaria. Nel momento in cui sarete di fronte ad una situazione difficile e critica, solo il vostro sapere unito alla vostra esperienza vi aiuteranno, e non la serie di diplomi che avete appesi al muro.

“STAY HUNGRY, STAY FOOLISH” Steve Jobs

 

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.